primehermes Seguici via Feed RSS

Il nuovo spot Sky. Cassano in versione grassa.

post di superadmin
12/07/2010 16:49 | visualizzazioni ( 6831 ) |
  • Feed RSS
Sky lancia lo spot per la prossima campagna abbonamenti e il claim è chiaro e altamente concorrenziale: il calcio più bello è solo su Sky. E se il messaggio non è arrivato ci pensa il sottotitolo a chiarire meglio il concetto: Gli Italiani lo sanno, esistono due modi di vedere il calcio. Ma quello più bello è solo su Sky.
Un altro piccolo particolare sarà il prezzo dell'abbonamento che, scendendo a
29 euro, darà del filo da torcere a Mediaset Premium, poiché sarà l'unica TV italiana a proporre in Alta Definizione tutte le partite della Serie A 2010/2011. E ancora: solo le telecamere Sky potranno accedere agli spogliatoi delle squadre poco prima dell'avvio delle partite e offrire interviste a caldo ai protagonisti nell'intervallo tra i primi e i secondi tempi.

Cambiasso, Cassano, Legrottaglie, Pato, Vucinic, Gillet, Pellissier, Miccoli, Frey e Sculli sono i protagonisti della nuova campagna Sky che lancia il prossimo Campionato di Serie A 2010-2011.
Dieci giocatori in una doppia versione: quella reale, atletica e in forma, e quella un po' goffa, bruttina e in sovrappeso. Tutto grazie ad un grande lavoro di make up che li ha trasformati.

Seguendo lo stile ormai tipico e di successo delle campagne di Sky, al centro degli spot sempre situazioni molto ironiche e divertenti. Il tutto sulle note di "Storia di noi due" di Pupo.
Il Cassano bello si allena elegantemente ed agilmente, mentre il
Cassano brutto incespica goffamente tra i paletti e le bandierine degli esercizi; in un'altra scena il Cassano bello è circondato dai fan, mentre il Cassano brutto si ritrova solo a firmare autografi ad un ragazzino già pronto a rivenderseli.
Non ne escono meglio le "brutte copie" degli altri calciatori: c'è uno
strabico Frey intento a parare un rigore, il goffo tentativo di Pato di emulare i palleggi del Pato bravo e un brutto e sfortunato Miccoli che subisce le dure decisioni del mister. E ancora: uno stempiato Legrottaglie che si illude di essere al centro dell'attenzione, uno sgraziato Pellissier che tenta di segnare un gol, un lento e brutto Sculli che viene superato in corsa dalla sua versione bella, un poco atletico Gillet che si allena per entrare in forma, un perfido Cambiasso che fa gli scherzi ai compagni, venendo subito scoperto e, infine, un bruttissimo Vucinic che cerca di farsi bello con un'improbabile ceretta sulla pelosissima schiena.

Tutti i dietro le quinte dello spot con le foto scattate sul set e i video di backstage sono su sky.it all'indirizzo www.sky.it/ilcalciopiubello

La campagna si sviluppa su stampa, affissione, radio, internet e tv. In particolare, la campagna stampa mostra ciascun calciatore ritratto accanto alla sua brutta copia, mentre negli spot radio sono protagoniste le voci di Cassano, Pato e Cambiasso, oltre a quella di Fabio Caressa, impegnato in un'improbabile telecronaca.

 

Mislo  

 

Ecco in anteprima le foto della campagna TV: